-->

sabato 13 luglio 2013

Benchmark: X.org VS Mir

Dopo l'annuncio di Canonical riguardante Mir, che verrà incluso come server grafico di default a partire da Ubuntu 13.10, ho deciso di fare alcuni test (benchmark, in gergo), per valutare se effettivamente le performance di Mir sono paragonabili a quelle del buon vecchio X.org (il server grafico presente attualmente su Ubuntu), come promesso da Mark Shuttleworth sul suo blog.

Tutti i benchmark sono stati eseguiti con la suite "Phoronix Test", su Ubuntu 13.10 (Saucy Salamander).



Ho pensato inoltre di eseguire i test su un hardware di fascia medio-bassa (soprattutto la scheda video), dato che su un PC più potente le differenze fra X.org e Mir sarebbero state meno rilevanti.

Ecco la configurazione del PC sul quale sono stati eseguiti i test:


La scheda video in questione è un'integrata Intel HD 2500.

Per quanto riguarda le interfacce grafiche, sono state testate Unity, GNOME-Shell, KDE e XFCE sia su Mir che su X.org.

I risultati del test sono in FPS (Fotogrammi Per Secondo): più grandi sono i valori, meglio è. Ad esempio, per giocare in maniera fluida occorrerebbero circa 25-30 FPS. Al di sotto di questa soglia, le immagini potrebbero andare "a scatti".


1° test: QGears 2.

Ho testato la fluidità durante l'esecuzione di QGears2, un software specifico per testare le schede video. In particolare, è stata testata la capacità di scaling di un'immagine.

Risultati:




Classifica generale:
1° posto: Xfce - X.org;
2° posto: Kde - X.org;
3° posto: Xfce - Mir;
4° posto: Kde - Mir;
5° posto: GNOME-Shell - X.org;
6° posto: Unity - X.org;
7° posto: Unity - Mir;
8° posto: GNOME-Shell - Mir;

Vincitori:
Unity: X.org;
GNOME-Shell: X.org;
Kde: X.org;
Xfce: X.org;

La prima apparizione di Mir è al 3° posto della classifica su Xfce. Anche gli ultimi posti, purtroppo, sono tutti occupati da Mir. Riguardo alle  GUI (Graphical User Interface), la migliore è Xfce, famosa per la sua leggerezza (è di default su Xubuntu, una distribuzioni per computer meno prestanti). Ottimo il suo risultato sia con X.org (861 FPS) che con Mir (761 FPS), dato che con entrambi si piazza ai primi posti della classifica. Seconda GUI in termini di prestazioni è Kde, che segue Xfce sia con X.org che con Mir (solo circa 70 FPS di differenza). Male Unity e GNOME-Shell, rispettivamente le peggiori con X.org e Mir.

2° test: SuperTux Kart.

SuperTux Kart è un gioco di corse open source non troppo esigente, in termini di risorse. Ho testato i suoi FPS con gli effetti grafici al massimo.

Risultati:




Classifica generale:
1° posto: Xfce - X.org;
2° posto: Unity - X.org;
3° posto: KDE - X.org;
4° posto: Unity - Mir;
5° posto: Xfce - Mir;
6° posto: GNOME-Shell - X.org;
7° posto: KDE - Mir;
8° posto: GNOME-Shell - Mir;

Vincitori:
Unity: X.org;
GNOME-Shell: X.org;
Kde: X.org;
Xfce: X.org;

Grande recupero per Unity, la migliore del test insieme a Xfce. È impressionante come una GUI così elaborata riesca a star dietro ad una delle più leggere, riuscendo anche a batterla su Mir. Benino per KDE, che con Mir si piazza al penultimo posto. Male per GNOME-Shell, anche per questa volta, la peggiore del test, sia con X.org che con Mir.

3° test: OpenArena.

OpenArena è uno sparatutto 3D in prima persona open source basato su Quake III. Con effetti grafici al massimo richiede un bel po' di risorse in più di SuperTux Kart.

Risultati:

 



Classifica generale:
1° posto: Xfce - X.org;
2° posto: Unity - X.org;
3° posto: Unity - Mir;
4° posto: KDE - X.org;
5° posto: Xfce - Mir;
6° posto: KDE - Mir;
7° posto: GNOME-Shell - Mir;
8° posto: GNOME-Shell - X.org;

Vincitori:
Unity: X.org;
GNOME-Shell: Mir;
Kde: X.org;
Xfce: X.org;

In questo test, le prestazioni su X.org sono molto vicine a quelle su Mir. Addirittura, c'è il primo punto a favore di Mir che per 0.30 FPS riesce a battere X.org su GNOME-Shell, pur essendo però il peggiore del test. Il migliore è invece Unity, che conquista il 2° e il 3° posto rispettivamente con X.org e Mir. Ottima Xfce con X.org, benino con Mir. KDE bene con X.org, ma sempre penultima con Mir.

Risultati finali:

Come risulta dai test, X.org batte in tutti i casi Mir. Come spiegato su Google+ da +Francesco Corazza, la versione di Mir attualmente presente in Ubuntu 13.10 non è "pulita". È infatti chiamata XMir poichè offre anche un supporto di compatibilità per le applicazioni che girano ancora sul vecchio X.org. Le operazioni quindi passano sia da Mir e sia da X.org: questo spiega il leggero calo di prestazioni.




Ricordiamo comunque che mancano ad oggi (Luglio 2013) ancora 3 mesi per il rilascio definitivo di Mir. Possiamo quindi aspettarci ulteriori miglioramenti di performance e stabilità (e magari la patch per un famoso bug di Mir che presenta 2 puntatori sullo schermo ;) ).